Blitz antimafia, arrestati 11 uomini di Messina Denaro
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 532 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Blitz antimafia, arrestati 11 uomini di Messina Denaro

Italia
Typography

Alle prime luci dell'alba, la polizia ha arrestato undici presunti fiancheggiatori del boss latitante di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro.

L'operazione, denominata 'Ermes', è coordinata dalla Dda di Palermo. Arresti e perquisizioni, eseguiti dagli agenti della squadre mobili di Palermo e Trapani con la partecipazione dei Ros dei carabinieri, sono in corso nelle province di Palermo e Trapani nei confronti dei capi delle famiglie di Cosa Nostra.

In particolare, i provvedimenti restrittivi riguardano i vertici del mandamento di Mazara del Vallo e dei feudi del latitante di Salemi, Santa Ninfa e Partanna. Le indagini, tese a disarticolare la rete di supporto e di comunicazione della primula rossa di Cosa Nostra, sono un'ulteriore progressione investigativa delle operazioni 'Golem I e II' ed 'Eden I e II' della polizia e dei carabinieri.