A Paterno' l'inchino sotto casa del boss, questore vieta la festa nel catanese
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 391 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

A Paterno' l'inchino sotto casa del boss, questore vieta la festa nel catanese

Italia
Typography

Il questore di Catania, Marcello Cardona, ha vietato la partecipazione dei cerei degli ortolani e dei dipendenti comunali alla festa di Santa Barbara, patrona di Paternò in corso di svolgimento

. Il provvedimento è stato adottato in seguito a una segnalazione alla questura dei carabinieri della compagnia di Paternò con la quale i militari evidenziavano che i due cerei avevano effettuato un inchino, durante la processione, dinanzi l'abitazione di un noto boss santapaoliano residente nel Comune del Catanese.