Sanità Calabria, Nesci (M5s): Illegittima anche nomina Pingitore, Oliverio revochi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 819 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Sanità Calabria, Nesci (M5s): Illegittima anche nomina Pingitore, Oliverio revochi

Calabria Regione
Typography

«È illegittima anche la nomina di Domenico Pingitore, che la giunta regionale della Calabria, di centrosinistra, ha incaricato della direzione dell’azienda ospedaliera di Catanzaro».

Lo dichiara la deputata M5s Dalila Nesci, che aggiunge: «Pingitore, infatti, seppure per pochissimo, è stato un assessore della giunta comunale di Catanzaro, di centrodestra, guidata da Sergio Abramo. Aumentano dunque gli abusi della giunta Oliverio riguardo all’organizzazione della sanità regionale. Come abbiamo già fatto per le nomine di Gioffrè e Carpentieri, denunceremo al ministro Madia l’ennesima forzatura di Oliverio e compagni, ai quali chiediamo di revocare immediatamente tutti gli incarichi dirigenziali illegittimamente conferiti». Nesci conclude: «Tutta la storia delle ultime nomine di questo genere conferma gli interessi e il trasversalismo che gravitano attorno alla sanità. In nome dell’affarismo destra e sinistra si ritrovano riunite nella distribuzione del potere. Anche riguardo al caso Pingitore porteremo avanti la nostra battaglia di legalità in tutte le sedi istituzionali».

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003