In due cercano di rapinare negozio a Ercolano, titolare li uccide
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 708 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

In due cercano di rapinare negozio a Ercolano, titolare li uccide

Calabria Regione
Typography

Una rapina finisce in tragedia a Ercolano, in provincia di Napoli.

Due rapinatori sono morti mentre tentavano un colpo in un deposito di bibite e detersivi in via Alveo, nei pressi di corso Resina. A ucciderli è stato il titolare del negozio. Il commerciante aveva da poco effettuato un prelievo in banca di qualche migliaio di euro.

L'uomo è stato seguito dai malviventi che si sono avvicinati a bordo di una moto quando la vittima è entrata nel parcheggio del deposito del quale sarebbe proprietario. Al tentativo di rapina ha reagito freddando i due, identificati come Bruno Petrone, 53 anni, e Luigi Tedeschi, 51 anni, entrambi napoletani e con precedenti specifici. Prosegue il lavoro dei Carabinieri al fine di ricostruire l'esatta dinamica.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003