La cucina calabrese approda a Madrid
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 898 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

La cucina calabrese approda a Madrid

Calabria Regione
Typography

In tavola piatti della tradizione grazie a chef Manfredi Bosco

La cucina calabrese approda a Madrid
La cucina calabrese approda a Madrid

 

11 OTT - La cucina calabrese, cosentina in particolare, sbarca a Madrid. Ambasciatore è Manfredi Bosco giovane chef del ristorante "Più Trentanove" aperto nella capitale spagnola da una coppia formata da un argentino e da una calabrese. Polpette di melanzane, pasta e patate alla tiella, mezzo fusillo con 'nduja e ricotta salata e alici in tortiera sono alcuni dei piatti proposti per il pubblico madrileno, in nome della tradizione calabrese, assieme ai classici della cucina italiana. Bosco - approdato un anno fa in Spagna dopo esperienze tra Londra, Milano, Capri e Roma e incontri con Carlo Cracco, Oliver Glowig e altri - ha partecipato a Madrid a diversi eventi diretti alla promozione della cucina italiana. "Sono molto orgoglioso di portare la cucina calabrese in Spagna - ha dichiarato Manfredi - mi fa piacere che attraverso il mio lavoro si possa far conoscere un territorio così bello con i suoi prodotti e sapori".

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003