'Ndrangheta, sequestro beni imprese, anche lavori Expo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 597 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

'Ndrangheta, sequestro beni imprese, anche lavori Expo

Calabria Regione
Typography

Valore é di 15 milioni, operazione della Guardia di finanza

'Ndrangheta, sequestro beni imprese, anche lavori Expo
'Ndrangheta, sequestro beni imprese, anche lavori Expo

 

 

CATANZARO, 25 OTT - La Guardia di Finanza ha eseguito in Calabria, Emilia Romagna e Lombardia un decreto di sequestro di beni mobili, immobili e societari per un valore di circa 15 milioni di euro riconducibili ad alcuni imprenditori del nord Italia ritenuti contigui alle cosche di 'ndrangheta Aquino-Coluccio e Piromalli-Bellocco. L'indagine, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria, scaturisce dall'attività volta a disarticolare un'organizzazione criminale calabrese che, attraverso prestanome, controllava diverse attività economiche e si era aggiudicata diversi appalti e sub appalti per la realizzazione di importanti opere, tra cui alcuni padiglioni di Expo 2015. In particolare, le imprese destinatarie del provvedimento avrebbero gestito la realizzazione dei padiglioni della Cina e dell'Ecuador all'esposizione mondiale. Le stesse imprese si sarebbero anche occupate, sempre ad Expo, delle opere di urbanizzazione e delle infrastrutture di base.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003