CALABRIA, poverta' educativa infanzia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1196 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

CALABRIA, poverta' educativa infanzia

Calabria Regione
Typography

Roccisano: Collaboriamo da 2 anni per superare emergenza

CALABRIA, poverta' educativa infanzia
CALABRIA, poverta' educativa infanzia

1 APR - La Calabria è tra le regioni dove i bambini sono maggiormente esposti alle conseguenze devastanti della povertà educativa: quasi 8 ragazzi calabresi su 10, per esempio, non hanno la possibilità di svolgere attività culturali e ricreative, come andare al cinema o visitare una mostra, fare sport o leggere libri, e anche a scuola le carenze dell'offerta educativa hanno forti ripercussioni sia sul loro apprendimento che sulle loro motivazioni a proseguire gli studi. Per questo motivo Save the Children ha deciso di aprire, il 3 aprile, un 'Punto luce' a San Luca. "Con Save the children - è stato il commento dell'assessore regionale al welfare e politiche giovanili Federica Roccisano - stiamo collaborando da quasi 2 anni proprio perché c'è la necessità emergenziale di intervenire. Siamo l'unica Regione ad aver firmato un accordo con loro, conoscendo il dato allarmante, e intervenendo in questo senso per bloccarlo".L'apertura del punto luce a San Luca, ha aggiunto, si inserisce nella strategia della Regione.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003