Cosenza. Ultimo appuntamento della rassegna Rendano in Prosa
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 483 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Cosenza. Ultimo appuntamento della rassegna Rendano in Prosa

Cosenza e Provincia
Typography

Ultimo appuntamento della rassegna Rendano in Prosa, sabato 18 aprile, alle ore 20.30, e domenica 19 aprile, alle ore 18, sul palco del Teatro A. Rendano di Cosenza.

In scena, l’ironia tutta partenopea di Biagio Izzo diretto da Vincenzo Salemme in “L’amico del cuore”. Scritto da Vincenzo Salemme che cura anche la regia e interpretato da uno straordinario Biagio Izzo. Si tratta della riduzione teatrale del grande successo cinematografico di Salemme, vero e proprio sold out nelle sale nel 1998. Gran finale del cartellone “Rendano in prosa”, evento patrocinato dall’amministrazione comunale e ideato da”Musica & Musica”, l’Associazione culturale “Le Pleiadi”, “GF Management” e la FRL Eventi. La commedia “L’amico del cuore” Salemme l’ha affidata ora al talento di un bel gruppo di attori capitanati da Biagio Izzo anche in veste di produttore e firma la regia di uno spettacolo cinico e divertente. Un Biagio Izzo che ha temperamento e fantasia per costruire le sintonie necessarie ai personaggi della storia di Salemme ed al suo gioco come altre volte è accaduto. Storia di tradimenti e ipocrisie un po’ infami, paradosso crudele di un amico costretto ad accettare quel che non vorrebbe mai accettare, ironia di una condivisione impossibile, gioco di un triangolo amoroso. Izzo fa del suo Michelino Seta una strana vittima acida e bugiarda.

Affiancato dai bravi Mario Porfito e Francesco Procopio, uno amico sorridente da cui diffidare, l’altro prete forse un po’ troppo tentato dai richiami della carne. Con loro ci sono una divertente Antonella Cioli, Yuliya Mayarchuk di seducente performance,e Samuele Sbrighi a fare da buffo bizzarro. Perché Vincenzo Salemme le commedie le sa costruire bene, e sono di quelle che fanno bene ad attori e spettatori. Insomma, uno spettacolo riuscito, in cui Biagio Izzo si concede precisione e fantasia, provocando il pubblico cercando addirittura di metterlo in imbarazzo. Questi i costi per la commedia “L’amico del cuore”: platea e palco platea 28 euro; palchi di I ordine centrale 25 euro; palchi di II ordine centrale: 21 euro; palchi di I ordine e II ordine laterali: 17 euro; galleria: 12 euro.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003