BONIFATI COSENZA, scoperta piantagione marijuana
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 162 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

BONIFATI COSENZA, scoperta piantagione marijuana

Cosenza e Provincia
Typography

Valore sul mercato 1 milione,carabinieri hanno arrestato un uomo

BONIFATI COSENZA, scoperta piantagione marijuana
BONIFATI COSENZA, scoperta piantagione marijuana

BONIFATI , 20 AGO - Una piantagione di marijuana composta da circa 900 arbusti alti 2 metri, è stata scoperta a Bonifati dai carabinieri di Cittadella del Capo insieme a quelli Forestali delle stazioni di Scalea e Cetraro e del 14/mo Battaglione Calabria che hanno anche arrestato un uomo. Durante un controllo, i militari hanno effettuato una perlustrazione in un'area boschiva sul confine tra Bonifati e Cetraro notando una piantagione di marijuana occultata in una scarpata. Nonostante la zona impervia è stato disposto un servizio di osservazione. Dopo alcune i carabinieri hanno fermato un incensurato di 38 anni, di Cetraro, sorpreso mentre era intento, con un seghetto, ad iniziare la raccolta. La sostanza stupefacente era destinata verosimilmente a rifornire le principali piazze di spaccio dell'Alto tirreno cosentino, dove avrebbe permesso di trarne un illecito profitto di circa un milione di euro.