BELVEDERE MARITTIMO (CS). Settima edizione di NDF15, il Festival dell’Arte Pirotecnica
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1157 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

BELVEDERE MARITTIMO (CS). Settima edizione di NDF15, il Festival dell’Arte Pirotecnica

Cosenza e Provincia
Typography

Entusiasmo crescente a Belvedere Marittimo per la settima edizione di NDF15, il Festival dell’Arte Pirotecnica che dal 2007 sbalordisce per l’elevato numero di turisti che ogni anno affollano l’evento.

Dopo l’apertura ufficiale della manifestazione, vissuta tra escursioni notturne in mountain bike e musicisti professionisti, l’atmosfera si è infiammata grazie ad una scoppiettante serie di eventi e sorprese. La seconda serata si è concentrata sull’arte, precisamente sulle qualità vocali e motorie. Nell’area superiore del lungomare, la zona Capo Tirone, si sono esibiti i Lac Trio, band composta da Francesca Calabrò come voce solista, Mario D’Ambrosio e Giuseppe Viggiano, rispettivamente basso e chitarra del gruppo. Nel piazzale Carlo Alberto della Chiesa i giovani si sono riuniti intrattenuti dai colori e le luci del Luna Park, mentre lungo il corso del lungomare vi sono esibiti i talentuosi artisti di strada che allietano il passeggio dei turisti e dei cittadini per le svariate bancarelle.

Nell’area spettacoli, collocata in piazza Mercato, a partire dalle ore 22.00 è andato in scena un trittico di esibizioni di danza. A dare il via è stata la scuola “Life Energy Extreme” gestita da Sara Cianni, seguita a ruota da “Club Culttto” di Paola Failla e “Attitude” guidata da Maria Assunta Occhiuzzi. Tra gli stand degli espositori venuti da tutta Italia, spazio anche per la solidarietà. Spicca, infatti, lo stand dell’Ail sezione di Belvedere Marittimo, l’Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma, è alla terza presenza nelle varie edizioni di Ndf. L’Ail, con la vendita dei braccialetti cruciani opera una raccolta fondi da destinare alla ricerca. La calma e piacevole serata definisce il distacco tra le prime due serate e il fine settimana, dove potremo assistere alle esibizioni dei fuochi pirotecnici.

La giornata di oggi, venerdì 31 luglio, ha preso il via sulle spiagge belvederesi con le lezioni di yoga a cura della ASD Dharma Yoga, coordinate dai maestri Anna e Antonello. Le visite guidate nel pomeriggio, incentrate nel centro storico, mostreranno ai turisti le bellezze del comune del Tirreno cosentino. La serata sarà focalizzata nella zona marittima del paese, in cui intrattenuti dagli innumerevoli artisti di strada, interventi musicali e saggi di danza, si attenderà la mezzanotte quando le piattaforme poste sul mare daranno vita a questa spettacolare tradizione di Belvedere Marittimo, che da ormai sette anni incanta e stupisce con la sua arte pirotecnica.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003