DIAMANTE (CS). Ai domiciliari tenta suicidio, salvato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 736 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

DIAMANTE (CS). Ai domiciliari tenta suicidio, salvato

Cosenza e Provincia
Typography

Agli arresti domiciliari a Diamante, ha tentato il suicidio col gas, ma è stato salvato dai carabinieri, recatisi nella sua abitazione per un controllo.

Protagonista della vicenda Pasquale Matarazzo, di 75 anni, di origini campane. L'uomo era ai domiciliari dopo che il 22 settembre scorso aveva tentato di uccidere con alcuni colpi di pistola, nel corso di un litigio, una giovane moldava di 25 anni. Matarazzo, che è ricoverato nell'ospedale di Cetraro, è adesso fuori pericolo.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003