COSENZA. Operaio aggredito, è caccia ai balordi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 701 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

COSENZA. Operaio aggredito, è caccia ai balordi

Cosenza e Provincia
Typography

E' caccia ai due romeni che all'alba di ieri hanno massacrato di botte e derubato un cinquantenne di San Vincenzo La Costa che aveva dato loro un passaggio.

Come tutte le mattine, Roberto Rago, dipendente di Ecologia Oggi si stava recando a Cosenza al lavoro. Ad un semaforo di Rende, mentre era fermo in attesa del verde, si sono avvicinati due ragazzi romeni che gli hanno chiesto un passaggio fino in città, lui ha pensato di aiutarli dicendogli che li poteva lasciare in Via Popilia perchè poi doveva prendere servizio. Loro hanno insistito e si sono fatti portare prima nel centro storico, poi al VCallone di Rovito, dove hanno detto di risiedere.

Una volta giunti qui lo hanno costretto a consegnare il portafogli, pare ci fossero dentro i soldi per pagare l'assicurazione, poi non contenti lo hanno massacrato di botte, pugni e calci e si sono allontanati. Roberto è stato soccorso e trasportato in ospedale dove è tuttora ricoverato. Le sue condizioni non sono gravi anche se rischia di perdere un occhio per i colpi presi in faccia. Sono scattate le indagini per acciuffare i due malviventi.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003