SAN SOSTI (CS). Ospite centro Sprar aggredisce operatori
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 423 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

SAN SOSTI (CS). Ospite centro Sprar aggredisce operatori

Cosenza e Provincia
Typography

I Carabinieri della Stazione di San Sosti, hanno arrestato un cittadino straniero ospite presso la struttura di accoglienza nell’ambito del progetto SPRAR del Comune.

L’uomo, 23 anni originario del Senegal, durante la notte di sabato scorso avrebbe aggredito e minacciato, per futili motivi, alcuni operatori del centro di accoglienza. All’arrivo dei Carabinieri, giunti dopo la richiesta d’aiuto al 112 da parte degli stessi aggrediti, il cittadino extracomunitario avrebbe mantenuto lo stesso atteggiamento, iniziando ad inveire anche nei confronti dei militari, attuando altresì una resistenza attiva mediante calci e pugni prima di essere definitivamente bloccato.

Condotto presso gli uffici della locale Stazione dell’Arma, è stato dichiarato in stato d’arresto per resistenza a pubblico ufficiale, poi è stato rimesso in libertà in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida davanti ai Giudici del Tribunale di Castrovillari.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003