COSENZA. Protestano gli addetti alle pulizie ospedali
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 581 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

COSENZA. Protestano gli addetti alle pulizie ospedali

Cosenza e Provincia
Typography

Sono circa 250 in tutta la provincia di Cosenza

Armati di bandiere, quelle dei sindacati, hanno protestato dinanzi la sede dell'azienda sanitaria di Cosenza. Si tratta degli operatori che si occupano delle pulizie negli ospedali. Nella Conferenza Stato Regioni del 2 luglio scorso si è deciso- denunciano i lavoratori- il taglio dell'orario di lavoro. Inaccettabile – sostengono i sindacati- per uomini e donne impiegati per sole tre ore al giorno.

“ Famiglie monoredditto che stentano a vivere con un sussidio- afferma Laurito rappresentante della Cgil- di 400 euro al mese” Lotta alla sopravvivenza e chiedono l'intervento del commissario Filippelli e del Prefetto.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003