Serra Spiga vince il premio nazionale I Feel Cud grazie ad un video
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 451 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Serra Spiga vince il premio nazionale I Feel Cud grazie ad un video

Cosenza e Provincia
Typography

Sono stati proclamati online sul sito www.ifeelcud.it gli 8 vincitori della V edizione di ifeelCUD, il concorso rivolto alle parrocchie per la realizzazione di progetti di utilità sociale.

Impegnativa la selezione per la giuria che ha valutato le proposte pervenute, molte corredate da video di presentazione, sulla base dei criteri di valutazione, come l’utilità sociale dell’idea, la possibilità di risolvere, grazie al progetto, problematiche presenti nel tessuto sociale, la capacità di dare risposta a bisogni individuali e/o collettivi della comunità di riferimento e la creazione di nuovi posti di lavoro. Ad aggiudicarsi il Premio del pubblico per il video più votato della quinta edizione di ifeelCUD è stata la Parrocchia San Giuseppe di Serra Spiga, Cosenza per il progetto denominato “ Anima e viaggia” che ha la finalità di promuovere viaggi educativi.

I ragazzi che metteranno il proprio tempo a disposizione dei più piccoli avranno la possibilità di partecipare a viaggi organizzati dalla parrocchia ad un prezzo estremamente contenuto o gratuitamente. Il simpatico video presentato insieme al progetto ha ottenuto il maggior numero di voti da parte del pubblico, iscritto al sito ifeelcud.it, ed è valso alla parrocchia un premio da mille euro. “Questo bando nazionale, rivolto alle parrocchie, ha come obiettivo contribuire a far realizzare progetti di utilità sociale che spesso poi diventano valide alternative e risposte concrete alle famiglie in difficoltà, ai giovani e agli anziani.

Penso in particolare ad alcune parrocchie in contesti sociali a rischio o caratterizzati da povertà e disoccupazione anche giovanile”, afferma Matteo Calabresi responsabile del Servizio Promozione della CEI. La 5° edizione di ifeelCUD si è svolta dal 1 marzo al 30 maggio 2015; per partecipare bastava ideare un progetto, creare una squadra e iscriversi online sul sito www.ifeelcud.it in accordo con il proprio parroco. La finalità sociale del concorso è caratterizzata anche dalla richiesta, descritta nel regolamento, al gruppo di lavoro di raccogliere le schede allegate al modello CU, ex CUD, (almeno 30) per la scelta dell’8xmille tra le persone esonerate dalla dichiarazione dei redditi, offrendo in tal modo un aiuto concreto agli anziani della propria parrocchia.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003