Amantea: pagano con assegno rubato, arrestati
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 429 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Amantea: pagano con assegno rubato, arrestati

Cosenza e Provincia
Typography

Hanno acquistato un consistente quantitativo di pesce surgelato pagandolo con un assegno rubato, ma sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Scalea per truffa e ricettazione.

 

Pagano con assegno rubato, arrestati
Pagano con assegno rubato, arrestati

 

Le indagini sono scattate dopo la denuncia del commerciante. Mentre l'uomo era in caserma per formalizzare la denuncia è stato contattato dai due. I carabinieri hanno predisposto un servizio di appostamento che ha certificato un nuovo pagamento con un secondo assegno illecito.

 

I due sono stati quindi fermati dai militari che hanno recuperato anche la merce acquistata. I carabinieri hanno poi effettuato una serie di perquisizioni, con il supporto dei colleghi delle Compagnie di Paola e Lamezia Terme, che hanno portato al ritrovamento di altri assegni in bianco oggetto di furti consumati nel nord Italia.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003