Cosenza: Scoperta casa appuntamento, una denuncia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Mer, Ott
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 581 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
article-top

Scoperta casa appuntamento, un denuncia

Cosenza e Provincia
Typography

Gli agenti della squadra mobile di Cosenza e del Reparto prevenzione Crimine Calabria hanno denunciato un cittadino cinese, Z.C.D., di 49 anni, per sfruttamento della prostituzione.

I poliziotti hanno fermato un'automobile con a bordo un italiano e due cinesi, tra cui una donna. Durante la perquisizione persone il cinese è stato trovato in possesso di 12 mila 485 euro. Successivamente i poliziotti hanno effettuato una perquisizione domiciliare nell'abitazione di Rende dei due cinese. L'appartamento, concesso in affitto, è composto da più vani per lo più adibiti a camere da letto, dotate di illuminazione soffusa rossa e pareti dipinte di rosa. Gli investigatori hanno poi scoperto che nell'appartamento soggiornavano 4 donne che si prostituivano e un uomo di origini cinesi. Nell'abitazione sono state trovate e sequestrate carte di credito, telefoni cellulari, poster murali ed altro materiale riconducibile inequivocabilmente all'attività di prostituzione.

Annunci AdSense
article-botton-ads-ctp-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-botton-ads-pct-cca-001
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003