Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1825 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
article-top

Accadde oggi: 29 luglio 1883, nasce a Predappio, Benito Mussolini

Arte e Cultura
Typography

Nasce a Predappio, Benito Mussolini

Inizia la sua carriere politica, aderendo al Partito Socialista, di cui diventa un esponente di spicco. Dirige il quotidiano socialista L'Avanti, ma si dimette dal Psi nell’autunno del 1914, perché in contrasto con la linea neutralista assunta dalla direzione. Cavalcando lo scontento generale all'indomani della guerra, fonda il movimento dei Fasci di combattimento e, si fa portavoce delle istanze dei reduci e degli interventisti.

Accadde oggi: 29 luglio 1883, nasce a Predappio, Benito Mussolini
Accadde oggi: 29 luglio 1883, nasce a Predappio, Benito Mussolini

 

Dopo aver inscenato con le sue ‘camicie nere’ una sorta di sedizione eversiva, la cosiddetta ‘marcia su Roma, ottiene dal re, il 29 ottobre 1922, l'incarico di costituire il governo. E nel novembre del 1926, promulga le cosiddette “leggi fascistissime” che avviano la costruzione dello stato totalitario fascista. Progressivamente si avvicina alla Germania di Hitler: nel 1938 introduce in Italia le leggi razziali e, l'anno successivo, stringe con il Furher il “Patto d’acciaio", fino all entrata in guerra, contro Gran Bretagna e Francia, al fianco della Germania, il 10 giugno 1940. Anche a seguito dei fallimenti nella guerra in corso, viene sconfessato il 25 luglio del 1943 dal Gran Consiglio fascista e fatto arrestare per ordine del Re. Liberato dai tedeschi, e ormai in balia delle decisioni di Hitler, fonda a Salò la Repubblica Sociale Italiana, uno stato vassallo della Germania nazista. Nei giorni successivi all’insurrezione del 25 aprile 1945, con il nord Italia ormai in mano agli alleati, Mussolini tenta la fuga, ma, catturato dai partigiani, viene fucilato insieme alla sua amante Claretta Petacci.

Annunci AdSense
article-botton-ads-ctp-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-botton-ads-pct-cca-001
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003