Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

CINEMA. Addio Roger Moore, il James Bond più longevo

Arte e Cultura
Typography

Attore aveva 89 anni. Celebri le serie tv Ivanhoe, Il Santo e Attenti a quei due Addio allo 007 più longevo del cinema.

CINEMA. Addio Roger Moore, il James Bond piu' longevo
CINEMA. Addio Roger Moore, il James Bond piu' longevo

24 - MAG. L'attore Roger Moore è morto in Svizzera ad 89 anni, dopo ''una breve e coraggiosa battaglia contro il cancro'', ha confermato la sua famiglia. A renderlo noto un comunicato su Twitter. L'attore britannico, nato nel 1927, è stato il terzo interprete (dopo Sean Connery e George Lazenby) della saga James Bond (dal 1973 con Agente 007 - Vivi e lascia morire a Bersaglio mobile del 1985) e con un totale di 7 film anche lo 007 più longevo.Agli inizi della carriera è stato infatti Ivanhoe in una serie di telefilm della durata di mezz'ora. In seguito ha interpretato il Santo, popolare eroe dei gialli di Leslie Charteris, ruolo che l'ha occupato per cinque anni per un totale di oltre cento episodi,, in cui interpretava il ladro gentiluomo Simon Templar.

In un video il tributo a Roger Moore (da YouTube)

Infine, poco prima di raccogliere l'eredità di Sean Connery nei film di 007, ha diviso con Tony Curtis gli allori di un altro celebre ciclo avventuroso, Attenti a quei due."Siamo devastati. E' con il cuore colmo di dolore che dobbiamo annunciare che il nostro amato padre, Sir Roger Moore, è morto oggi in Svizzera dopo una breve ma coraggiosa battaglia contro il cancro. L'amore che lo ha circondato nei suoi ultimi giorni è così grande che non può essere quantificato in parole". Con un comunicato, sono stati i figli Deborah, Geoffrey e Christiane ad annunciare la morte di Roger Moore."Tutto il mondo lo conosceva per i suoi film, i suoi show televisivi e per il suo lavoro appassionato per l'Unicef che lui considerava il più grande dei suoi impegni.

L'affetto che nostro padre sentiva ogni volta che era su un palcoscenico o davanti ad una macchina da presa lo ha riempito enormemente e lo ha tenuto impegnato fino ai suoi 90 anni, con la sua ultima apparizione lo scorso novembre sul palco del Royal Festival Hall di Londra. La platea lo ha applaudito dentro e fuori dal palco, fino a scuotere le fondamenta dell'edificio, a poca distanza da dove nacque"."Grazie papà per essere stato quello che sei stato, e per essere stato così speciale per tante persone. I nostri pensieri devono ora rivolgersi a sostenere Kristina (l'ultima moglie, ndr) in questo momento difficile e, in conformità con i desideri di nostro padre, ci sarà un funerale privato a Monaco".