Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

'Ai confini della Meraviglia' i borghi della Puglia a Roma

Arte e Cultura
Typography

La Regione apre ultima settimana 'Ai confini della Meraviglia'

'Ai confini della Meraviglia' i borghi della Puglia a Roma
'Ai confini della Meraviglia' i borghi della Puglia a Roma

Il 6 giugno, martedì, la Regione Puglia con i suoi borghi apre l'ultima settimana della mostra "Ai confini della Meraviglia", alle Terme di Diocleziano. Nelle sale romane ci saranno rappresentanti dei Comuni di Alberobello, Biccari, Cisternino, Salve e Troia, oltre alla sezione regionale dell'Associazione Borghi Autentici. Alberobello organizzerà dimostrazioni di lavorazioni artigianale e l'associazione Arteca rievocherà le origini del borgo i cui trulli sono patrimonio dell'Unesco. Figuranti in costume rappresenteranno situazioni di vita quotidiana tra '700 e '800. Si esibirà inoltre il Gruppo di musica popolare Grico-Salentino; il Comune di Salve esporrà i prodotti enogastronomici e verranno proiettati i filmati del Borgo; il Comune di Troia esporrà i prodotti enogastronomici tipici e proporrà uno spettacolo sulla tradizione turistico-culturale della città. La giornata si aprirà con una conferenza stampa di presentazione dei Borghi partecipanti alla presenza dell'assessore regionale Loredana Capone.