Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1

Abbiamo 1206 visitatori e nessun utente online

Annunci CT Partner
article-top
Annunci AdSense
article-top

Omicidio a Vasto Marina, strangola la compagna con un cavo elettrico: arrestato

Italia
Typography

Ha strangolato la compagna con un cavo elettrico e poi ha chiamato i vicini per dare l'allarme. E' accaduto la notte scorsa a Vasto Marina (Chieti).

E’ stato lo stesso uomo a chiedere aiuto dopo il delitto ma quando sono arrivati polizia e sanitari la donna era già deceduta. Trasportato in caserma l’uomo è apparso in evidente stato confusionale e, dopo un primo interrogatorio, è stato trasferito nel carcere di Torre Sinello.

La tragedia si è consumata in un appartamento in un centro residenziale dove l'uomo di 57 anni, Joseph Martella, di origini francesi ma trapiantato in Abruzzo da tredici anni, e la vittima, Daniela Marchi, di 53 anni, originaria di Roma, risiedevano insieme da quattro mesi. Una convivenza caratterizzata da continui litigi. Secondo gli investigatori si tratterebbe di un omicidio passionale avvenuto poco dopo la mezzanotte nel giorno della festa della donna. Il legale del 57enne, l’avvocato Massimiliano Baccalà, ha riferito ai giornalisti che l’uomo nell'interrogatorio si è avvalso della facoltà di non rispondere ed è apparso molto provato.

Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
sidebar
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-oroscopo
Annunci AdSense
sidebar
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-meteo
Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Ti potrebbero interessare anche:
home-2
Annunci CT Partner
home-2
Annunci CT Partner
home-2