Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1

Abbiamo 916 visitatori e nessun utente online

Annunci CT Partner
article-top
Annunci AdSense
article-top

Soverato (CZ). Tentarono di rubare un’auto a Montepaone, denunciati in tre

Catanzaro e Provincia
Typography

Tre soggetti sono stati denunciati in stato di libertà a seguito dell’intervento dei carabinieri della stazione di Soverato per un tentato furto di una autovettura, avvenuto negli ultimi giorni del mese di gennaio, in Montepaone Lido.

In particolare, i tre individui, nel pieno pomeriggio, avvicinatisi ad una Fiat Panda, parcheggiata nei pressi della chiesa di quel comune, nella frazione marina, in circa una ventina di secondi, riuscivano ad aprire il vano portabagagli dell’autovettura, il cofano anteriore e la portiera, danneggiandone le serrature di apertura. Tuttavia, oramai pronti per avviare il motore con l’utilizzo di una centralina (cosa che avrebbe richiesto soltanto altri pochi secondi), desistevano dal crimine e si allontanavano velocemente dalla zona, dopo aver visto approssimarsi al luogo una autovettura dell’Arma, in servizio di perlustrazione per la prevenzione dei reati.

I Carabinieri della Stazione di Soverato, comunque, hanno ricevuto la denuncia del tentativo di furto da parte della vittima proprietaria dell’automezzo e, di concerto con le altre attività investigative, hanno iniziato l’indagine volta all’identificazione dei rei. Dopo pochi giorni, R.A., classe 1996, A.D., classe 1988, e B.G., classe 1986, già conosciuti alle Forze dell’Ordine e con precedenti specifici, venivano convocati nella caserma della Compagnia Carabinieri di Soverato e, esperite le formalità di rito, denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Nei confronti dei responsabili l’attività dell’Arma non si è conclusa, restando in attesa della definizione del procedimento per l’emissione del foglio di via obbligatorio dai comuni di Soverato e Montepaone. Stessi provvedimenti adottati dai militari della Stazione Carabinieri di Gasperina allorquando, pochi giorni orsono, hanno intercettato una autovettura, ferma in una zona di campagna poco distante dal centro di Montepaone Lido, con a bordo quattro soggetti non del posto e già noti alle Forze dell’Ordine per reati specifici in materia; gli operanti, non ricevendo dagli stessi motivazioni valide sul perché sostassero in quella zona, avviavano, dopo perquisizioni e identificazione, le procedure del caso.

Il lavoro dei Carabinieri della Compagnia di Soverato, mirato in primis alla prevenzione di tali reati predatori, in secundis alla repressione tramite attività investigative, non si arresta, assicurando, soprattutto nei luoghi di maggior afflusso, una presenza costante e cospicua di militari con compiti perlustrativi, confidando sempre nell’ausilio, sempre fondamentale per il primo e repentino intervento, della cittadinanza tutta.

Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
sidebar
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-oroscopo
Annunci AdSense
sidebar
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-meteo
Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Ti potrebbero interessare anche:
home-2
Annunci CT Partner
home-2
Annunci CT Partner
home-2