Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1

Abbiamo 964 visitatori e nessun utente online

Annunci CT Partner
article-top
Annunci AdSense
article-top

Rende (CS). Il 23 febbraio workshop 'Fare R(r)ende' presso il museo Civico

Cosenza e Provincia
Typography

La sinergia culturale tra istituzioni, società civile, cittadini come motore di innovazione nella sfera economica, sociale ed educativa: “Fare R(r)ende” è divenuto oggi luogo dove condividere idee, pensieri e azioni di sviluppo.

Si riparte dal museo Civico il prossimo lunedì alle 17,30 con il mecenate Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, il direttore di Lucana Film Commission Paride Leporace, il creatore del pluripremiato “Viaggiart” Giuseppe Naccarato, Lucia Moretti amministratore unico delTalent Garden e Fabio Vincenzi direttore artistico del Teatro Auditorium dell’Unical invitati dall’assessorato al centro storico di Rende a discutere e riflettere su tre cose da fare, non fare e fatte per innescare il processo di rinascita del borgo antico.

Il fermento creatosi in questi mesi intorno al workshop ha attirato l’interesse di imprenditori, docenti, intellettuali ed artisti. “L’idea di rivitalizzare il centro storico -ha affermato l’assessora Marina Pasqua- nasce dalla consapevolezza politica che per la nostra città non solo sul piano urbanistico, ma anche sul piano del valore monumentale-artistico, commerciale, turistico, artigianale e di aggregazione sociale sia centrale il ruolo rivestito dal borgo antico.”. Attivare questo processo è risultato urgente quanto necessario: “Occorre creare un ambiente -ha affermato l’avvocata- sociale e istituzionale che incoraggi l’accesso alla cultura valorizzando il potenziale umano ed artistico in un più vasto contesto sociale ed economico. Si vuole così alimentare un nuovo modo di guardare alla cultura ed ai suoi molteplici effetti sulla società, sulle persone.”

Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
sidebar
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-oroscopo
Annunci AdSense
sidebar
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-meteo
Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Ti potrebbero interessare anche:
home-2
Annunci CT Partner
home-2
Annunci CT Partner
home-2