Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 817 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
article-top

REGGIO CALABRIA, al porto nave con 346 a bordo e salma

Reggio Calabria e Provincia
Typography

E' 40enne della Guinea. Alcuni profughi ferite da maltrattamenti

REGGIO CALABRIA, al porto nave con 346 migranti a bordo e salma
REGGIO CALABRIA, al porto nave con 346 migranti a bordo e salma

REGGIO CALABRIA, 12 GIU - C'è anche una salma sulla motonave "Phoenix", appartenente al Moas (Migrant offshore aid station), organizzazione creata dalla calabrese Regina Catrambone con il marito Christopher per il soccorso ai migranti in mare, al porto di Reggio Calabria. A bordo 346 persone, 264 uomini, 16 donne e 66 minori, 62 dei quali non accompagnati. Il corpo è di un 40enne della Guinea Conakry, deceduto per le conseguenze di una cirrosi epatica. Per gli altri migranti non sono segnalate situazioni sanitarie particolari, al di là di diffusi casi di pediculosi e scabbia, trattati nelle speciali docce pressurizzate per il trattamento dermatologico allestite dalla protezione civile regionale. I sanitari hanno notato profughi con pregresse ferite agli arti inferiori, causate da maltrattamenti, molto probabilmente ricevuti durante la permanenza in territorio libico.












Annunci AdSense
article-botton-ads-ctp-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-botton-ads-pct-cca-001
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003