Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

LONDRA, Sun, Napoli tra 10 città più pericolose

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Individuata da Guardia di finanza, era nascosta in roveto

MELITO PORTO SALVO (REGGIO CALABRIA), trovata piantagione cannabis
MELITO PORTO SALVO (REGGIO CALABRIA), trovata piantagione cannabis

MELITO PORTO SALVO (REGGIO CALABRIA), 24 LUG - Una piantagione di cannabis del tipo Skunk, è stata individuata e sequestrata dalla Guardia di finanza di Melito Porto Salvo con l'ausilio degli elicotteri della Sezione aerea della Finanza di Lamezia Terme. Le piante - più di 300 e alte oltre 2,5 metri - erano nascoste all'interno di un fitto roveto su un terreno nel Comune di Bianco. Il tipo Skunk è una una qualità di cannabis ottenuta fondendo le linee genetiche native del Messico, della Colombia e dell'Afghanistan. Il quantitativo sequestrato ammonta a 508 chilogrammi. Oltre allo stupefacente è stato sequestrato l'impianto di irrigazione "a goccia", costituito da tubi in gomma Pvc per un totale di circa 800 metri. Inoltre sono stati sequestrati gli attrezzi agricoli ed i fertilizzanti utilizzati per la coltivazione. Le indagini proseguono per risalire agli autori della coltivazione.