Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

REGGIO CALABRIA, danneggiata targa parco Cacozza

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Sindaco: atto grave che non può passare inosservato

REGGIO CALABRIA, danneggiata targa parco Cacozza
REGGIO CALABRIA, danneggiata targa parco Cacozza

REGGIO CALABRIA, 20 NOV - Ignoti vandali hanno preso di mira, ancora una volta, a Reggio Calabria, il parco "Federica Cacozza" di Largo Botteghelle. Ne dà notizia una nota del Comune. "La targa commemorativa apposta in occasione della riapertura del Parco, il 31 ottobre del 2016 - si afferma nel comunicato - è stata gravemente danneggiata. Ignoti hanno colpito il fregio, recante lo stemma araldico del Comune, nella parte in cui era riportato il nome del sindaco, Giuseppe Falcomatà, che aveva fortemente voluto la riapertura del Parco, dopo un lungo periodo di chiusura causato da un cedimento di alcune delle strutture interne. Nell'ultimo anno il Parco è stato già oggetto, per ben due volte, di raid vandalici dal sapore intimidatorio". "Ciò che è avvenuto - ha commentato il sindaco Falcomatà - è un atto grave che non può certo passare inosservato. Considerato che siamo al terzo episodio è ormai chiaro che la riapertura di quel parco sta dando fastidio a qualcuno".