Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

CONDOFURI (RC). Uccide operaio per gelosia, arrestato

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Un operaio indiano, Singh Jagjit, di 29 anni, è stato ucciso a Condofuri da un connazionale, Singh Sharanjit, di 33 anni, per motivi di gelosia.

Il delitto è avvenuto nell'abitazione dove i due vivevano. Sharanjit accusava la vittima di avere una relazione extraconiugale con sua moglie. Il trentatreenne ha aggredito l'operaio e lo ha colpito con un coltello da cucina. I carabinieri hanno scoperto il cadavere e successivamente hanno arrestato Sharanjit.