Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Chiude in casa moglie e suocera, arresto

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Ha chiuso a chiave nella propria abitazione la moglie, dalla quale è separato di fatto, e la suocera, andandosene con le chiavi.

Per questo motivo, un cinquantanovenne, P.S., di Motta San Giovanni, è stato arrestato dai carabinieri di Reggio Calabria. L'episodio, secondo quanto accertato, si inquadra in un rapporto coniugale caratterizzato da precedenti maltrattamenti familiari. I carabinieri, intervenuti dopo una telefonata, hanno forzato la porta e liberato le due donne.