Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Reggio Calabria: picchia compagna per gelosia, arrestato

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Un operaio di 48 anni è stato arrestato dai carabinieri a Marina di Gioiosa Jonica per maltrattamenti in famiglia, minacce gravi, lesioni personali e porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

 

L'uomo, secondo l'accusa, ha aggredito la compagna nel corso di un litigio scaturito da una morbosa gelosia. Nel corso dell'aggressione la donna ha riportato alcune contusioni all'avambraccio. Solo l'immediato intervento dei carabinieri ha impedito che la situazione degenerasse. Durante una perquisizione personale l'uomo è stato trovato in possesso di due coltelli a serramanico, di 14 e 15 centimetri, nascosti in un marsupio che portava a tracolla.