Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1391 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
article-top

Fallito attentato a Bruxelles, ucciso uomo con cintura esplosiva. Procura: 'Nessun ferito civile'

Mondo
Typography

La stazione centrale, la Gare Central e la Grand Place evacuate in seguito ad una piccola esplosione

 

Fallito attentato a Bruxelles, ucciso uomo con cintura esplosiva. Procura: 'Nessun ferito civile'
Fallito attentato a Bruxelles, ucciso uomo con cintura esplosiva. Procura: 'Nessun ferito civile'

Un fallito attentato è stato registrato nel tardo pomeriggio di ieri a Bruxelles alla stazione centrale. Il presunto autore di un'esplosione alla stazione indossava una cintura esplosiva e aveva un trolley. La situazione è ora sotto controllo, secondo quanto riportano i media locali. La stazione centrale di Bruxelles, la Gare Central e la Grand Place sono state evacuate in seguito ad una piccola esplosione. Non ci sarebbe nessun ferito civile: lo ha reso noto l'ufficio della procura belga, che sta trattando il fallito attentato come un caso di terrorismo.

Gli artificieri avrebbero fatto brillare una carica esplosiva controllata per neutralizzare la sospetta cintura esplosiva che l'uomo indossava.

"Ha gridato Allah Akbar e poi abbiamo sentito l'esplosione, avvenuta al mezzanino. Il mio collega ha pensato ad una bomba. L'uomo avrà avuto sui 35 anni", ha detto il capostazione Jean-Michel Michel alla Derniere Heure.

Un gruppo di studenti italiani, provenienti da scuole della provincia di Campobasso e Isernia, dove si trovano in viaggio premio, sono rimasti chiusi per diverso tempo in un ristorante a Bruxelles per motivi di sicurezza, prima di tornare scortati in hotel. A raccontarlo è la cronista Mariella Spaziano. "Siamo arrivati nel primo pomeriggio e domani abbiamo appuntamento al Parlamento europeo. Alcuni ragazzi si sono messi a piangere e i genitori sono stati tutti rassicurati telefonicamente. Stiamo bene ma tanta paura". (ANSA)

Annunci AdSense
article-botton-ads-ctp-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-botton-ads-pct-cca-001
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-meteo
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-oroscopo
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003