Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Niccolò Ciatti

Mondo
Typography

Ricoverato in ospedale, è morto nella notte. Era di Scandicci, arrestati tre russi

Niccolò Ciatti
Niccolò Ciatti

Un italiano di 22 anni è morto dopo un'aggressione in discoteca nella località turistica spagnola di Lloret de Mar. La polizia è stata chiamata alle 3 del mattino di sabato in una discoteca per una rissa, e quando è arrivata ha trovato l'italiano in gravi condizioni. Ricoverato in ospedale, è morto nella notte. Sotto accusa sono finiti tre russi 20, 24 e 26 anni, che sono stati arrestati.

"La Farnesina conferma il decesso di un connazionale in Spagna a seguito di un'aggressione. La Farnesina e il Consolato Generale d'Italia a Barcellona stanno seguendo sin dall'inizio il caso con la massima attenzione. Il Consolato, che sta prestando alla famiglia ogni possibile assistenza, è in contatto con le Autorità locali e al momento sono in corso accertamenti volti a chiarire la dinamica dei fatti". Lo riferisce una nota.

E' di Scandicci, città al confine con Firenze, Niccolò Ciatti, il 22enne morto dopo un'aggressione in una discoteca nella località turistica spagnola di Lloret de Mar per la quale sono stati arrestati tre giovani russi. Il ragazzo, secondo quanto riferito dal sindaco di Scandicci, Sandro Fallani, abitava nel quartiere di Casellina con la famiglia. "Siamo sconvolti - ha detto il sindaco Fallani -, è un episodio tremendo che ci ha toccato profondamente ed è necessario che si faccia chiarezza. Tutta la città è vicina ai familiari, faremo qualsiasi cosa per aiutarli, con l'affetto e con tutto il supporto necessario". (ANSA)