Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

FRANCIA, scontro treno-scuolabus: quattro bambini morti

Mondo
Typography

Incidente nei pressi di Perpignan. 21 alunni feriti gravi. Passaggio a livello era considerato pericoloso

FRANCIA, scontro treno-scuolabus: quattro bambini morti
FRANCIA, scontro treno-scuolabus: quattro bambini morti

"E' di almeno quattro bambini morti" il bilancio delle vittime dello scontro avvenuto nel sud-ovest della Francia tra un treno regionale ed uno scuolabus a Millas, sull'asse ferroviario Perpignan-Villefranche de Conflent nel sud-ovest della Francia, non lontano dal confine spagnolo. Ci sono "24 feriti molto gravi, di cui 21 alunni, e altri tre altri che erano a bordo del treno" afferma il prefetto che parla di incidente grave. Le vittime erano tutte a bordo dello scuolabus che trasportava studenti in maggioranza tra i 13 e i 17 anni. Il più giovane dei feriti, scrive Bfm sul suo sito internet, ha 8 anni. Tutti sono stati ricoverati nell'ospedale di Perpignan dove è stato attivato un numero di emergenza, mentre i genitori sono attesi ella scuola di Millau"dove saranno accolti e informati".

Secondo la compagnia ferroviaria francese SNCF sono "sani e salvi" i 25 passeggeri del treno regionale che alle 16 si è scontrato con il minibus ad un passaggio a livello già considerato pericoloso e in cui, riferisce Le Figaro, ci sono già stati diversi incidenti minori. Sul posto è giunta la ministra dei Trasporti, Elisabeth Borne. Anche il premier Edouard Philippe intende recarsi sul luogo del terribile incidente.