Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Francia, poliziotti ubriachi si schiantano contro furgone: un morto

Mondo
Typography

Due poliziotti francesi sono stati sospesi dopo che con la loro auto hanno speronato un furgone a Parigi, uccidendo il conducente.

Lo ha riferito il ministero dell'Interno. Secondo i primi riscontri i due agenti erano ubriachi al momento dell'incidente. "Se l'indagine giudiziaria confermerà il comportamento inammissibile dei poliziotti, questi saranno soggetti a sanzioni disciplinari molto severe, tra cui l'azione penale", ha detto il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve in una dichiarazione.

Come riferito da alcuni media francesi, che citano i filmati delle telecamere di videosorveglianza, i due agenti, fuori servizio, dopo aver trascorso la serata in una discoteca, intorno alle 4 si sono messi al volante di un'auto civetta che a tutta velocità si è diretta verso boulevard de Sébastopol, passando diverse volte con il semaforo rosso. All'incrocio con rue Réaumur il terribile schianto con un furgone del pane, il cui conducente, un uomo di 40 anni, è stato sbalzato fuori dall'abitacolo ed è morto poco dopo per le ferite riportate.

Al momento del loro arresto, i due agenti hanno rifiutato di sottoporsi al test alcolemico che successivamente, riporta Le Figaro, si è rivelato positivo. Ora sono stati posti in stato di fermo e sul caso è stata aperta un'inchiesta. Intanto su Twitter residenti e passanti hanno postato le foto dell'accaduto.