Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 908 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
article-top

A Pechino la grande parata per la fine della Seconda guerra mondiale

Mondo
Typography

Si è svolta a Pechino la grande parata militare per celebrare il 70mo anniversario della fine della Seconda guerra mondiale.

Insieme al presidente cinese, Xi Jinping, ad assistere all'evento a piazza Tienanmen - terminato intorno alle 12, ora locale - c'erano anche il presidente russo, Vladimir Putin, e la presidente sudcoreana, Park Geun-hye. (Foto) "70 anni fa oggi la Cina era in guerra. Sono state perse molte vite coraggiose", ha detto Xi durante il suo discorso, con il quale ha anche annunciato l'intenzione di ridurre il personale militare del Paese di circa 300mila uomini. Le forze armate del Paese sono le più grandi al mondo, con quasi 2,3 milioni di militari.

"La giustizia prevarrà. La pace prevarrà. Il popolo prevarrà", ha affermato il presidente cinese. La parata, durante la quale hanno sfilato, tra l'altro, 12mila soldati, si è conclusa, come riporta la China Central Television, alle 11:40 con 50mila palloncini lasciati volare in cielo a rappresentare "il desiderio della Cina per la pace nel mondo".

Tra i leader internazionali c'era anche il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, mentre il premier giapponese Shinzo Abe, dopo le polemiche sulle mancate scuse chieste dalla Cina a Tokyo per le atrocità commesse durante l'occupazione degli anni '30 e '40, si è tenuto alla larga dalla Piazza Tienanmen. Come riportato dal Guardian, anche l'ex premier britannico Tony Blair ha assistito all'evento. A rappresentare l'Italia è stato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. "A Pechino per il 70esimo anniversario della fine della II Guerra Mondiale. La memoria aiuti la pace", ha scritto su Twitter Gentiloni, pubblicando un'immagine in cui appare insieme al presidente cinese, Xi Jinping, e alla moglie Peng Liyuan.

Annunci AdSense
article-botton-ads-ctp-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-botton-ads-pct-cca-001
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-meteo
il Centro Tirreno - Quotidiano online
sidebar-oroscopo
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003