Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

MotoGp, Lorenzo trionfa in Francia. Rossi secondo e Dovizioso terzo

Altri Sport
Typography

Jorge Lorenzo vince il Gp di Francia di MotoGp sul circuito di Le Mans.

Il pilota spagnolo della Yamaha ha preceduto sul traguardo il compagno di team, Valentino Rossi, secondo ma partito dalla settima posizione, e il pilota della Ducati, Andrea Dovizioso. Solo quarto il campione del mondo in carica, Marc Marquez con la sua Honda, dopo una lotta serrata nei giri finali con il pilota dell'altra Ducati, Andrea Iannone, protagonista di un'ottima prestazione nonostante una spalla malconcia. Il pilota maiorchino dopo la partenza dalla terza posizione è risalito rapidamente fino in vetta, per poi allungare e fare una gara quasi in solitaria verso il traguardo e verso la 35a vittoria della carriera. Giornata nera per Dani Pedrosa: l'altro alfiere della Honda Repsol è caduto, come Scott Redding e Cal Crutchlow, e ha provato a recuperare. Alla fine, ha chiuso solo al 16esimo posto. "E' un buon risultato per il campionato", commenta Rossi, leader iridato .

"Avevamo un grande vantaggio sulle due Ducati, quando sono arrivato dietro a Lorenzo ci ho provato ma era troppo veloce -prosegue il campione di Tavullia ripensando alle fasi decisive della gara-. Abbiamo sofferto parecchio nelle prove, non riuscivo a guidare la moto al limite, come era successo a Jerez". "Questa volta però abbiamo rischiato di più e in gara abbiamo fatto qualcosa di diverso trovandoci bene. Ho avuto bisogno di tre giri per capirlo ma poi ho avuto un buon passo, credo di aver fatto il giro più veloce e questo significa che sono competitivo", aggiunge.