Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Tragico incidente in Indycar, Justin Wilson è morto

Altri Sport
Typography

Justin Wilson non ce l'ha fatta.

Il pilota britannico è morto a 37 anni a causa delle ferite riportate nell'incidente di cui è stato vittima domenica, durante una gara del campionato IndyCar a Pocono, in Pennsylvania. La tragica notizia è stata confermata nella notte dagli organizzatori. Wilson, che correva per il team Andretti Autosport, era finito in coma dopo essere stato colpito sul casco da alcuni detriti della vettura dello statunitense Sage Karam, finito contro il muro poche centinaia di metri davanti a lui.

Wilson ha perso subito i sensi e anche la sua macchina ha terminato la sua corsa contro il muro che delimita la pista di Long Pond. Il pilota britannico, che nella sua carriera ha anche corso 16 gare in Formula 1 con Minardi e Jaguar nel 2003, si è spento nella notte all'ospedale Lehigh Valley Health Network. Lascia una moglie e due figli. Tweet TAG: wilson, morto, indycar, pocono