Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

SERIE D, dopo la sosta estiva riparte il campionato, affascinate, pieno di incognite ed insidie

Calcio
Typography

Cari amici lettori dopo la sosta estiva rieccoci nuovamente insieme a rivivere le emozioni che questo campionato sa offrire.

SERIE D, dopo la sosta estiva riparte il campionato, affascinate, pieno di incognite ed insidie
SERIE D, dopo la sosta estiva riparte il campionato, affascinate, pieno di incognite ed insidie

Un campionato che offre un mix di blasoni e matricole che lo renderanno sicuramente affascinante, pieno di incognite ed insidie.

Certo il "caso" Rende ripropone,come del resto da un po di tempo a questa parte, come i ripescaggi vengano effettuati senza criteri logici e regole scritte tali poter dare certezza alle società di poter programmare la stagione agonistica con la certezza di poter disputare il campionato in una determinata categoria e non arrivare alla composizione dei calendari con l'incertezza delle squadre partecipanti.

Dal mio punto di vista la società di oltre campagnano non puó essere penalizzata per un' irregolarità non dettata da errori o furbizie ma solo problemi temporali adducibili a orari di lavoro degli istituti di credito spero proprio che l'arbitrato del Coni possa valutare con lungimiranza e obiettività il caso e riammettere i biancorossi alla terza serie Nazionale. Da parte nostra seguiremo l'evolversi del caso come del resto seguiremo le giornate del campionato con la presentazione, risultati e commenti del Campionato.

Con il Comunicato Ufficiale n.1 dell’1.7.2017 la Lega Nazionale Dilettanti al punto n.19) “MAGLIE DA GIOCO” ultimo capoverso, ha stabilito quanto segue: “Limitatamente alle gare dei Campionati dilettantistici nazionali, regionali e provinciali, nonché dei Campionati giovanili Juniores della Stagione Sportiva 2017-2018, in deroga all’Art.72 delle N.O.I.F., è consentito ai calciatori e alle calciatrici partecipanti ai predetti Campionati di indossare, per tutta la durata della Stagione Sportiva, una maglia recante sempre lo stesso numero (non necessariamente progressivo) senza personalizzazione con il cognome del calciatore/calciatrice che lo indossa”. Il calciatore manterrà il numero assegnatogli sino al termine della stagione sportiva o, comunque, sino a quando dovesse trasferirsi ad altra società. La numerazione dei portieri è obbligatoria (1,12,22), mentre la numerazione dei calciatori di movimento avviene in funzione del numero di tesserati (non necessariamente progressiva e fino al numero 99).











VISITA IL SITO NUTRILAB