Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Serie C 2015/2016: un campionato bislacco. La Volley Cosenza senza partite in casa per ben 46 giorni

Volley
Typography

Serie C 2015/2016: un campionato bislacco. La Volley Cosenza senza partite in casa per ben 46 giorni Il campionato di pallavolo femminile di serie C si sta stancamente portando alle battute conclusive

Non c’è squadra che non desideri al più presto abbassare la saracinesca e pensare alla prossima stagione. L’inconcepibile formula a girone unico senza play off con una sola promossa, e non si sa quante retrocessioni, ha instaurato una noia sportiva diffusa.

Serie C 2015/2016: un campionato bislacco. La Volley Cosenza senza partite in casa per ben 46 giorni
Serie C 2015/2016: un campionato bislacco. La Volley Cosenza senza partite in casa per ben 46 giorni

 

La mancanza di una qualsiasi lotta al vertice per la presenza di una formazione ammazza campionato (l’Eurofiscon Ekuba di Palmi) ha creato una larga presenza in classifica di squadre che non lottano per nulla se non per onorare il torneo. Il rischio di una siffatta conclusione era stata più volte manifestata in congruo anticipo la scorsa estate dalla Volley Cosenza, rilevando che la formula imposta alle società avrebbe creato un allontanamento degli sponsor ed un distacco del pubblico. Purtroppo il presagio della società rossoblu si è rivelato esatto.

Rimane l’amarezza per l’indecifrabile formula del campionato in corso. Le continue sospensioni e pause hanno poi creato una situazione a dir poco paradossale per la formazione cosentina. L’ultima partita giocata in casa è datata 22 marzo contro la Metro Records di Gioia Tauro. La settimana successiva fermo campionato per le festività pasquali. Poi il 3 Aprile trasferta a Siderno. A seguire la settimana successiva (l’attuale) ancora uno stop per il turno di riposo (a causa del numero dispari delle contendenti). La Volley Cosenza riprenderà il 17 aprile a Reggio Calabria contro la Gls Futura Volley.

La settimana successiva ancora un arresto delle partite per le finali provinciali giovanili, con relativo rinvio a fine stagione per il recupero della giornata. Il previsto incontro casalingo del 23 Aprile con la Pallavolo Cutro subirà pertanto un rinvio al 21 Maggio. Il 30 Aprile ancora trasferta in quel di Crucoli contro la Volley Fidelis Torretta. Soltanto il 07 Maggio le ragazze della Volley Cosenza potranno ritornare a giocare in casa contro la Di Diego Castrovillari. Una assurdità: LA VOLLEY COSENZA RIMANE FUORI DALLE MURA AMICHE BEN 46 GIORNI SENZA DISPUTARE ALCUNA PARTITA IN CASA, dal 22 marzo (ultimo incontro casalingo) fino al 7 Maggio.

Tutti i tifosi sono esterrefatti: così si allontana il pubblico!!! Mai vista una cosa del genere, probabilmente è un record. Di sicuro si sta arrecando un grave danno alla società rossoblu, che vede minare il lavoro svolto. Anche gli sponsor con questa formula si stanno allontanando perché ormai pochi mass media riportano risultati e commenti delle partite.  

VISITA IL SITO NUTRILAB