Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Volley Femminile Serie C, due insuccessi rimediabili

Volley
Typography

Risultati e programmi della settimana

Volley Femminile Serie C, due insuccessi rimediabili
Volley Femminile Serie C, due insuccessi rimediabili

 

Mister Marco Crispino lo aveva previsto ad inizio campionato. Il periodo natalizio per la Volley Cosenza coincide con la fase di involuzione nella presenza e nei risultati. Succede già da anni e si sta ripetendo anche quest’anno. Motivo? Presto detto. A parte la spensieratezza per il clima di festa natalizio che a Cosenza si avverte più cha altrove, molte ragazze in questo periodo sono impegnate in lavori stagionali in attività commerciali o impegni personali o familiari, che ne limitano la presenza agli allenamenti e in partita. E anche quando sono presenti hanno chiaramente poca lucidità e forza. Così è successo nelle ultime due dispute, con alcune ragazze arrivate a partita già iniziata o che si sono assentate per non essere riuscite ad ottenere permessi.

Ecco perché la battaglia che la Volley Cosenza combatte contro il regolamento nazionale che permette il tesseramento di straniere “professioniste”, cioè che fanno della pallavolo la loro unica attività lavorativa, provenienti da serie A o B o superleghe estere, a cui vien consentito di giocare in serie C o D (dilettanti) regionali contro ragazze calabresi che studiano o lavorano, è ben posta. A queste difficoltà si è aggiunto da tempo anche l’infortunio ad Alessandra Adamo che ha ulteriormente creato tribolazioni al sestetto rossoblu. Ritornando agli ultimi due impegni casalinghi. In Coppa Calabria la Medical Team Paola è passata giovedì per 0 – 3 ipotecando il passaggio del turno (ritorno a Paola il 21.12). Sabato in campionato la capolista Volley Fidelis Torretta è riuscita ad aggiudicarsi il match per 1 a 3 (17/25, 25/21, 19/25, 21/25). Tra i due incontri il rammarico maggiore rimane proprio la partita di campionato, che è apparso evidente come fosse alla portata delle cosentine.

Nonostante a ranghi ridotti la Volley Cosenza è stata vicina a racimolare punti importanti per la classifica. In particolare al quarto e decisivo set, in avanti di sette punti, si è fatta raggiungere e superare. Rimane l’amarezza ma la consapevolezza che i mezzi ci sono tutti per uno scatto di orgoglio e dimostrare negli ultimi due incontri (Paola in casa e Crotone fuori) che tutto è possibile. Continuano anche gli altri campionati delle compagini della Volley Cosenza. Il gruppo amatoriale guidato da Antonio Vallotta che partecipa al torneo di categoria ACLI si è imposto per 2 a 1 nella prima giornata alla Milani Rende. L’under 18 sarà a San Giovanni in Fiore il 22.12 per affrontare la Silan Volley. L’u. 16 in casa nella palestra Pitagora alle ore 18.00 del 23.12 avrà di fronte l’altra formazione sangiovannese, la Volley SGF. A fine partita ci sarà il tradizionale scambio di auguri tra dirigenti, genitori e atlete.

VISITA IL SITO NUTRILAB