Reggio Emilia: Aemilia, al via processo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 799 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Reggio Emilia: Aemilia, al via processo

Italia
Typography

Si è aperta questa mattina la prima udienza per il processo Aemilia, nell'aula speciale costruita a tempo di record nel cortile del tribunale di Reggio Emilia.

 

Le procedure di accesso dai due metal detector non hanno comportato particolari problemi. Gli avvocati difensori si sono presentati con un nastro bianco attaccato alla toga, su iniziativa della Camera penale reggiana, per sottolineare il diritto di difesa degli imputati. Presente il presidente della Regione Stefano Bonaccini e diversi sindaci emiliani dei Comuni che si sono costituiti parte civile. L'inizio dell'udienza era fissato per le 9,30, ma la corte - composta da Francesco Maria Caruso, Cristina Beretti e Andrea Rat - ha fatto il suo ingresso solo alle 10,30.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003

FB Telecomunicazioni - il Centro Tirreno

Feed non trovato
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003

La finestra sullo Spirito - il Centro Tirreno

Feed non trovato
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003