M5s, è morto Gianroberto Casaleggio. Grillo: 'Ha lottato fino all'ultimo'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 457 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

M5s, è morto Gianroberto Casaleggio. Grillo: 'Ha lottato fino all'ultimo'

Italia
Typography

E' morto alle 7 a Milano Gianroberto Casaleggio, fondatore con Beppe Grillo del Movimento 5 Stelle. I funerali si terranno a Milano giovedì 14 aprile alle ore 11 presso la basilica di Santa Maria delle Grazie: a darne notizia è il blog di Beppe Grillo.

 

M5s, è morto Gianroberto Casaleggio. Grillo:
M5s, è morto Gianroberto Casaleggio. Grillo: "Ha lottato fino all'ultimo"

 

Casaleggio, che aveva 61 anni, è spirato in una camera di degenza dell'istituto Scientifico Auxologico di Milano, in via Mosé Bianchi, dove era ricoverato da almeno due settimane con un nome diverso da quello reale per tutelare la privacy. Nell'aprile del 2014 Casaleggio era stato operato di urgenza per un edema al cervello al Policlinico di Milano.

 

"Non ci sono capi - scriveva pochi giorni fa Casaleggio sul blog di Beppe Grillo per smentire il passaggio di consegne a suo figlio Davide in una nota che ora sembra un testamento - e l'unico leader riconosciuto sono i cittadini che fanno parte della comunità del M5S. Siamo - scriveva ancora - una comunità che si autodetermina in Rete e gli strumenti a nostra disposizione evolvono ogni giorno". Gli stessi concetti erano espressi da Casaleggio in una intervista, una delle pochissime concesse.

 

"Questa mattina - si legge in un post sul blog di Beppe Grillo - è mancato Gianroberto Casaleggio, il cofondatore del MoVimento 5 Stelle. Ci stringiamo tutti attorno alla famiglia. Gianroberto ha lottato fino all'ultimo". Nel post figura anche un passaggio della lettera al Corsera: "Sono un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato, forse illudendosi, talvolta anche sbagliando, di migliorare la società in cui vive".

 

Beppe Grillo ha appreso della morte di Gianroberto Casaleggio a Napoli, dove si trovava per una tappa del suo tour in programma al Teatro Augusteo. Il leader del Movimento 5 Stelle alloggiava in un albergo del lungomare dove è arrivato Roberto Fico, presidente della commissione vigilanza Rai. Lo show in programma in serata nel capoluogo partenopeo è stato annullato e rinviato a martedì 17 maggio, in segno di lutto. Beppe Grillo è arrivato in treno a Milano da Napoli. Grillo, accompagnato da Roberto Fico non ha voluto rilasciare dichiarazioni e, scortato dalla Polizia, ha lasciato la Stazione Centrale salendo su un'auto che lo attendeva all'esterno.

 

I PARLAMENTARI DEL M5S RIFIUTANO COMMEMORAZIONI IN AULA - No alla commemorazione e no al minuto di raccoglimento per ricordare Gianroberto Casaleggio in Aula. Lo hanno deciso di parlamentari M5s che hanno rifiutato l'offerta di Camera e Senato di ricordare il co-fondatore del Movimento nelle rispettive aule parlamentari. I 5 Stelle al momento non sembrano neppure intenzionati a chiedere una sospensione dei lavori della Camera dove si deve votare la riforma costituzionale, nonostante qualche forza politica ne abbia già dichiarato l'opportunità.

 

LA TESTIMONIANZA DI DARIO FO - La morte di Gianroberto Casaleggio è una perdita gigantesca per il Movimento, e non so immaginare quali conseguenze possano verificarsi, ma sono certo che le persone straordinarie che ne fanno parte, specie i giovani dell'ultima generazione, saranno in grado di proseguire sulla giusta via". Fo, di Casaleggio ricorda la "cultura" e "conoscenza straordinaria", ma anche la "modestia", l'"umiltà che è difficile trovare nell'ambiente della politica comune" e la "generosità nel modo di comportarsi".

 

DI MAIO: "RISPETTATE IL NOSTRO DOLORE" - Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio è entrato, a piedi, nella sede della Casaleggio Associati, a Milano. Nessuna dichiarazione da Di Maio, primo esponente del Movimento 5 Stelle visto entrare da stamani negli uffici, che ha imboccato il portone a passo sostenuto. "Rispettate il nostro dolore", si è limitato a replicare ai giornalisti che lo hanno atteso.

 

Renzi, cordoglio a famiglia, M5S e Grillo - "Voglio esprimere il cordoglio mio, del governo e del Pd alla famiglia di Casaleggio, a Grillo e a M5S e a tutte le esperienze che da Casaleggio hanno tratto origine in questi anni. Noi abbiamo avuto un radicale dissenso su molte cose ma davanti al dolore esprimiamo un sentimento di prossimità mia e del governo". Così il premier Matteo Renzi, da Teheran, esprime cordoglio per la scomparsa del fondatore M5s. (Ansa)