Locri: nascondevano armi e droga, due arresti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 988 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Locri: nascondevano armi e droga, due arresti

Reggio Calabria e Provincia
Typography

I carabinieri di San Luca e Careri hanno arrestato Giuseppe e Girolamo Paolo Pipicella, di 69 e 59 anni, per detenzione illegale di armi e droga.

 

I carabinieri hanno compiuto un controllo straordinario del territorio in collaborazione con lo squadrone Cacciatori Calabria. Giuseppe Pipicella è stato trovato in possesso di due fucili calibro 12 di cui uno con matricola cancellata, e 150 cartucce di cario vario calibro. Le armi erano nascoste in due contenitori in una insenatura artificiale creata nel terreno. In alcuni casolari di proprietà di Girolamo Paolo Pipicella i carabinieri hanno trovato e sequestrato un fucile calibro 8 di produzione artigianale, oltre 60 cartucce di vario calibro e 3 chili di marijuana già confezionata.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003