Firenze: nonna e bimba perse, nipote sempre grave
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 149 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Firenze: nonna e bimba perse, nipote sempre grave

Italia
Typography

Sono sempre gravi le condizioni della bambina di 18 mesi dispersa l'intera notte tra sabato e domenica in un canalone nei boschi di Reggello (Firenze) dove è stata ritrovata solo l'indomani insieme alla nonna, 63 anni, che la stava portando a fare una passeggiata.

 

Nonna e bimba perse: nipote sempre grave
Nonna e bimba perse: nipote sempre grave

 

La bambina è ricoverata all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove i medici cercano di fronteggiare le gravi conseguenze dello stato di ipotermia sovvenuto durante la lunga permanenza al freddo, in un'area impervia e sperduta. Ricoverata in ospedale anche la nonna, che i carabinieri oggi proveranno a sentire. Ieri l'anziana non riusciva a parlare a causa dello stato di choc.