Reggio Calabria: nave Gdf con 62 migranti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 663 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Reggio Calabria: nave Gdf con 62 migranti

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Il pattugliatore "Denaro" della Guardia di finanza è in arrivo nel porto di Reggio Calabria con a bordo 62 migranti provenienti da Siria, Somalia ed Iraq.

 

Tra loro anche 17 minori e tre donne incinte. I migranti sono stati individuati la notte scorsa da un'unità del dispositivo Frontex mentre si trovavano a bordo di un barcone di una ventina di metri ad un centinaio di miglia dalle coste calabresi al largo di Capo Spartivento. Sul posto sono state inviate unità navali dei Gruppi aeronavali della Guardia di finanza di Taranto e Messina e del Reparto di Vibo Valentia. I migranti sono stati poi trasbordati sul pattugliatore "Denaro" del gruppo di Taranto. A bordo del barcone su cui viaggiavano i migranti sono rimasti tre ucraini sospettati di esseri gli scafisti. L'imbarcazione, scortata dalle unità della finanza, è diretta nel porto di Reggio Calabria dove arriverà in nottata.