Catania: madre Loris parla di omicidio e movente
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 298 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Catania: madre Loris parla di omicidio e movente

Italia
Typography

"Le dichiarazioni di Veronica Panarello sono forti perché forniscono movente, complice e dinamica del fatto, e fornisce anche l'arma del delitto".

 

Madre Loris parla di omicidio e movente
Madre Loris parla di omicidio e movente

 

Lo ha affermato il legale della donna, l'avvocato Francesco Villardita, prima di entrare nel carcere di Catania dove il pm di Ragusa Marco Rota la interrogherà sulle sue ultime rivelazioni che accusano il suocero Andrea Stival di essere il responsabile del delitto. "Per la prima volta - ha aggiunto il legale - si parla di omicidio e non di incidente e c'è una chiamata in correità. Io ho visto la signora Panarello due giorni fa e l'ho trovata decisa a riconfermare la sua versione dei fatti e ci auguriamo che stamattina faccia luce e chiarezza su questa misteriosissima vicenda".