Siderno: denunce e sequestro beni per abusivismo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 524 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Siderno: denunce e sequestro beni per abusivismo

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Personale del Commissariato della Polizia di Siderno ha denunciato alla Procura della Repubblica presso di Locri 25 persone con l'accusa di abusivismo edilizio.

 

Denunce e sequestro beni per abusivismo
Denunce e sequestro beni per abusivismo

 

Contestualmente sono stati sequestrati otto immobili. Per alcuni di questi è stato riscontrato che sono stati realizzati in assenza di qualsiasi autorizzazione; per altri che sono stati realizzati precedentemente al rilascio delle previste autorizzazioni; per altri ancora che vi era una carenza delle certificazioni o dichiarazioni. Le indagini sono scaturite da approfondimenti eseguiti in base a quanto emerso nel corso di un procedimento per l'applicazione di misure di prevenzione patrimoniali, avviato in seguito alla proposta della Questura di Reggio Calabria, a carico di Michele Correale, di 57 anni, attualmente detenuto e ritenuto vicino al potente clan dei Commisso di Siderno. Tra gli immobili sequestrati figurano un capannone adibito al ricovero di cavalli e tre ville.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003