Salerno: Costiera Amalfi, sequestrati depuratori
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1048 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Costiera Amalfi, sequestrati depuratori

Italia
Typography

La procura di Salerno ha sequestrato gli impianti di depurazione di Amalfi e Praiano (Salerno): sedici gli indagati tra coloro deputati al loro corretto funzionamento.

 

I particolari dell'inchiesta sull'inquinamento della Costiera Amalfitana saranno approfonditi nel corso di una conferenza stampa convocata nella sede della procura di Salerno e alla quale prenderanno parte il procuratore Corrado Lembo e il comandante della Capitaneria di Porto di Salerno, Gaetano Angora. Nel mirino degli inquirenti il corretto funzionamento dei depuratori con gli scarichi versati direttamente in mare con conseguente rischio per la salute dei bagnanti, e non solo.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003