Allerta gialla neve, pericolo valanghe
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 956 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Allerta gialla neve, pericolo valanghe

Italia
Typography

Allerta gialla per neve sul Piemonte.

 

Allerta gialla neve, pericolo valanghe
Allerta gialla neve, pericolo valanghe

 

Una veloce perturbazione porterà sulla regione, nelle prossime ore, masse d'aria di origine polare marittima con intensi fluissi umidi. Da questa notte, e per le successive dodici ore, sono previste precipitazioni localmente anche intense. Quota neve tra i 400 e i 700 metri, che scende fino a 200-300 metri a sud del Po. Sul settore meridionale e sui rilievi di Alpi Pennine e Lepontine, informa Arpa Piemonte, sono attesi fino a 50-70 centimetri di neve sulle zone montane meridionali e settentrionali, con accumuli tra i 10 e i 20 centimetri anche a quote di pianura nel Cuneese. Pericolo valanghe in aumento fino a grado 4 (forte) sui rilievi del Cuneese e sulle Alpi Lepontine e Pennine a causa degli accumuli di neve e delle forti raffiche di vento che, in montagna, accompagneranno le precipitazioni. Un miglioramento è previsto dal pomeriggio di domani, grazie anche ai venti di foehn nelle vallate alpine occidentali.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003

FB Telecomunicazioni - il Centro Tirreno

Feed non trovato
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003

La finestra sullo Spirito - il Centro Tirreno

Feed non trovato
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003