CATANZARO. Domani alle 14.30 la presentazione dell’iniziativa 'silentart: musica arte e cultura' che si terrà al Marca venerdì 15 maggio
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1014 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

CATANZARO. Domani alle 14.30 la presentazione dell’iniziativa 'silentart: musica arte e cultura' che si terrà al Marca venerdì 15 maggio

Catanzaro e Provincia
Typography

Domani, 14 maggio, alle 14.30 nella sala Giunta di Palazzo di Vetro, alla presenza del presidente della Provincia Enzo Bruno, del direttore artistico del Museo Marca Rocco Guglielmo, del consigliere provinciale delegato alla Cultura Nicola Ventura e della dirigente del settore competente, Anna Perani, sarà presentato l’evento “Silentart: Musica Arte e Cultura” si terrà al Marca col patrocinio della Provincia di Catanzaro, organizzato dall’associazione culturale “Folding”.

Il concept di “Folding” risponde all’esigenza sensibile di generare sperimentazioni e contaminazioni culturali concettuali fortemente significative e innovative, tra i diversi campi, senza nette separazioni ma, come una “piega” creare un continuum tra le varie arti che si compenetrano a vicenda arricchendosi e diventando altro insieme. Ma cosa lega il concetto di folding ad un evento musicale e all’arte contemporanea? S’immagini un Museo di Arte Contemporanea fruibile in piena notte ed all’interno una mostra che, in rottura con i canoni classici, è capace di invertire gli schemi: come sempre ci sono le installazioni immobili sui loro piedistalli o appese alle pareti, ma questa volta, per la prima volta, da principali protagoniste diventano spettatrici di una mostra in cui la vera opera d’arte è formata da un popolo silenzioso che balla e si muove al ritmo di una musica non udibile all'esterno.

L’obiettivo sociale e culturale che si pone l’evento di ‘Folding’ è quello di rompere il linguaggio tradizionale “per campi”, tendendo invece sempre più verso una visione complessa attraverso un processo di trasformazione continuo spazio-temporale che possa generare una rete di connessioni tali da produrre percezioni multiple. I particolari dell’iniziativa saranno resi noti domani.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003