CATANZARO, sequestrati beni a esponente cosca
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 539 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

CATANZARO, sequestrati beni a esponente cosca

Catanzaro e Provincia
Typography

Sigilli a quote in immobili, società e locale movida Lamezia

CATANZARO, sequestrati beni a esponente cosca
CATANZARO, sequestrati beni a esponente cosca

CATANZARO, 20 FEB - Beni per oltre 500 mila euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria - Gico di Catanzaro a Luciano Trovato, ritenuto esponente della cosca Giampà di Lamezia Terme. Il sequestro è stato fatto in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Catanzaro su richiesta della Dda coordinata dal procuratore Nicola Gratteri. Trovato è stato condannato in appello nei mesi scorsi a quattro anni a conclusione del procedimento scaturito dall'operazione "Perseo". Le indagini condotte dai finanzieri hanno evidenziato una netta sproporzione tra i beni risultati nella effettiva disponibilità di Trovato ed il suo tenore di vita. I beni sequestrati comprendono quote di otto unità immobiliari a Lamezia Terme, quote di un'azienda di autocarrozzeria e commercio autovetture e parte di un'attività economica che gestisce un locale della movida, già sottoposto a sequestro per una vicenda di interposizione fittizia di beni.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003